You are here
Home > Notizie

Bernie Ecclestone lascia la Formula 1, inizia l’era Chase Carey

Finisce une era in Formula 1, il vecchio management Bernie Ecclestone lascia e la nuova proprietà con Chase Carey parte dal campionato 2017-2018, il direttore tecnico dovrebbe essere Ross Brawn che promette una Formula 1 più vicina ai fans e soprattutto migliore di quella attuale.

Che dire, un rinnovamento ci voleva, le gare sono diventate noiose, si basa tutto sulla strategia dando troppo potere ai pneumatici delle vetture, non esistono più sorpassi veri in pista come facevano i veri piloti qualche anno fa, purtroppo oggi il sorpasso è dovuto al DRS e al consumo delle gomme, difficilmente si vede qualche cosa di diverso o di talentuoso.

Il venerdì non si capisce a cosa serva vederlo in Tv, si è vero le vetture fanno esperimenti e prove di assetto ma a noi che guardiamo la tv? solo noia, il Sabato po si lotta per la Pole Position con q3, q2, q1 ancora una volta dettano legge le gomme e la differenza di motore e di budget tra una macchina e un altra. Arriva la Domenica, finalmente la gara, e poi come le vetture partono di conseguenza arrivano nella stessa posizione a parte qualche eccezione, le macchine di formula 1 non possono sorpassare, solo ai box è possibile, se si stà troppo vicino ad un altra macchina si rovina il motore, freni etc.., quindi meglio stare lontani, evitare di sorpassare e sperare nella strategia, questo è quello che succede, niente spettacolo quindi.

Gara noiosa e sonnolenta, quindi un cambiamento era necessario per non rovinate del tutto questo sport.

Alessandro Marchetti
Salve a tutti, mi chiamo Alessandro Marchetti è sono un blogger appasionato di moltissimi argomenti, scrivo di sport, musica, finanziamenti e sono un grandissimo fan della Ferrari. Mi sono laureato presso l'università di Palermo e lavoro attualmente presso la CrystNetwork Solution Live. In questo Blog cercherò di essere esaustivo ed interessante, vi invito inoltre a commentare le voste idee o soluzioni!! Per contattarmi scrivete a alessandro@ultimenotizieonline.com
http://www.ultimenotizieonline.com/

Lascia un commento

Top